| 14 luglio 2014

Il caso dell'omicidio di Yara è complicato, perché la verità non viene di certo aiutata dai tanti possibili testimoni.
La riservatezza, poi, è una caratteristica incrollabile del popolo bergamasco e in una situazione simile di certo non aiuta.
La mamma dell'indagato Bossetti parla poco e nega di aver avuto una relazione con il defunto Guerinoni, ma il test del DNA sui suoi due gemelli sembra smentirla.
Uno di questi, l'indagato Massimo Giuseppe (guarda caso il nome di Guerinoni) Bossetti, dice di non aver mai incontrato Yara, eppure il suo DNA è sugli indumenti della ragazzina.
Molti elementi, soprattutto le celle telefoniche, danno il Bossetti presente a Brembate Sopra per lunghi periodi, ma pochi sembrano averlo visto.
Qualcuno parla di una vendetta nei confronti del padre di Yara, ma la cosa viene smentita puntualmente dalle indagini.
Sarà quindi un processo indiziario, basato soprattutto su prove scientifiche.
Se si dimostreranno attendibili e affidabili, per il Bossetti non ci saranno grandi margini di fuga.
Ma questo è un mondo che rimane pericoloso e così vi racconto cosa è successo nella stessa zona due giorni fa.
Una ragazzina di 15 anni cammina sulla Briantea tra Mapello e Palazzago.
Non c'è marciapiede e il traffico è sostenuto.
Eppure una macchina accosta.
All'interno c'è un signore intorno ai 50 anni, capelli brizzolati e col pizzetto bianco.
Sorride affabilmente e offre un passaggio.
Ovviamente la ragazzina accelera e non risponde.
E se avesse accettato, cosa sarebbe successo?
Purtroppo molti uomini-bestie sono ancora in giro e nemmeno il sacrificio di Yara potrà liberarcene.
Così come l'indifferenza di chi li conosce e preferisce il silenzio dell'egoismo.
Inviato 3 anni e 7 mesi fa , il 14 luglio 2014.

Trackback url per questo post: http://www.fuochidipaglia.it/blog_cms/bblog/trackback.php/1153/

Commenti:

...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione

Commenti disattivati