| 18 agosto 2008

In Italia ci sono precise normative che regolano il comportamento dei proprietari dei cani quando quest'ultimi vengono portati all'aperto in luoghi pubblici. Sorvolo sul solito problema della defecatio canina in mezzo alla strada e del padrone (è lui in questo caso lo "stronzo") che non solo non la raccoglie, ma nemmeno la sposta.
Circa un anno fa un nostro lettore ci aveva scritto per segnalare la maleducazione di coloro che scorrazzano nei parchi comunali con degli autentici molossi tenuti in piena libertà.
Tra l'altro negli ultimi tempi sono stati numerosi gli episodi di aggressione da parte di questi animali verso anziani e bambini. Ma nonostante ciò, soprattutto i questo periodo estivo, molti maleducati signori continuano tranquillamente a far correre cani grossi come lupi verso le gambe inermi di trepidanti passanti.
Capita poi di vedere minute signore che al guinzaglio tengono persino due mastini insieme. Meglio non pensare a cosa succederebbe se dovessero arrabbiarsi in contemporanea.
Insomma, il mancato rispetto delle regole provoca imbarazzo in chi invece le segue con attenzione. Vale la legge del più forte, insomma dell'alano.
E questo non è giusto.
Inviato 3 settimane e 1 giorno fa , il 18 agosto 2008.

Trackback url per questo post: http://www.fuochidipaglia.it/blog_cms/bblog/trackback.php/459/

Commenti:

...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione
...
Commento in attesa di approvazione

Commenti disattivati